Il M5S e il ritiro delle deleghe a Cecconi: “Era ora”

” Leggiamo che in queste ore l’assessore Marco Celestino Cecconi non è più al timone delle politiche sociali del comune di Terni, ora auspichiamo che chi prenderà il suo posto cambi decisamente rotta e riparta dalla capacità di confronto reale con i titolari dei diritti”.  E’ il commento a caldo sul rimpasto della giunta comunale di Terni da parte Gruppo Consiliare del MoVimento 5 Stelle il quale ricorda che recentemente aveva chiesto al Sindaco di ritirare le deleghe all’assessore Cecconi.

E spiega: “Decine di interventi, interrogazioni, accessi agli atti hanno contraddistinto l’azione di controllo e verifica del M5S  nei confronti delle politiche sociali del comune di Terni. Una spina nel fianco della giunta in un percorso dove a tratti si sono verificate convergenze  con le altre opposizioni nell’interesse dei cittadini, ma soprattutto si è cercato di dare voce al disagio di tanti cittadini che ci hanno chiesto aiuto. Non sono mancati momenti di confronto aspro in particolar modo sulla questione dei trasporti delle persone con disabilità e riguardo il bando dei centri sociali per anziani”.

Mentre prende atto della revoca delle deleghe a Marco Cecconi, il M5S aggiunge che “Di errori ne sono stati fatti tanti ma troviamo ingeneroso gettare la croce su una singola persona perché spesso atti e delibere fallimentari sono state  avallate dagli uffici competenti proprio come avveniva in passato con il beneplacito della maggioranza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.