Crea sito

Giovane operaio di Spoleto, ucciso con un colpo di mitra

Carabinieri col mitra ad un posto di blocco Il proiettile del mitra raggiunse il giovane alla schiena. Si trattò di una disgrazia, accertò l’indagine. L’operaio Andava al lavoro alla Pozzi.

17 dicembre 1965

Un colpo di mitra sparato da un carabiniere a un posto di blocco alla periferia di Spoleto e Virgilio Tardioli, 28 anni, di Pontebari, sposato, operaio, non ebbe scampo.

Continua…