Crea sito

La storia degli umbri ricostruita per mezzo del loro Dna

la storia degli umbria dna
la storia degli umbria dna
Hovirag Lancioni e Irene Cradinali

La storia degli umbri così come la racconta il Dna della popolazione del territorio regionale attraverso i millenni: effetto di migrazioni e mutazioni climatiche, o di eventi naturali (ma non solo) di primaria importanza. C’è uno studio compiuto da Hovirag Lancioni e Irene Cardinali, del dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie dell’Università degli Studi di Perugia. Uno studio che si affianca a quelli compiuti su resti archeologici e documentali da cui, ovviamente, si differenzia integrandoli.

Lo studio sarà presentato venerdì 8 novembre al museo archeologico nazionale dell’Umbria (Perugia, piazza G.Bruno 10, alle ore 17). E’ una delle conferenze del ciclo “Il mestiere dell’archeologo” curato da Luana Cenciaioli, direttrice del Manu, che sarà preceduto giovedì 7 novembre (stessa ora , stesso posto) da una conferenza dell’archeologo Mafalda Cipollone, che sarà dedicata a Robert Louis Stevenson e al metodo archeologico applicato alla letteratura.

Oltre alle ricercatrici dell’Università di Perugia Lancioni e Cardinali interverranno il glottologo Augusto Ancillotti, cui si deve la completa traduzione commentata delle Tavole Iguvine, e Laura Bonomi Ponzi, già soprintendente ai beni archeologici dell’Umbria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.