Coronavirus: regole e supporti per i cittadini di Terni

comune palazzo spada le minoranze

Rette mensa scolastica – La direzione Servizi educativi e Scolastici informa le famiglie che usufruiscono del servizio di ristorazione scolastica fornito dal Comune di Terni in regime di concessione da Gemos soc.coop. che, a seguito della sospensione delle attività didattiche, la retta mensile verrà proporzionalmente ridotta con riferimento al numero di settimane di interruzione del servizio. Sarà cura dell’Amministrazione Comunale effettuare i necessari ricalcoli a favore delle famiglie, le quali saranno opportunamente informate attraverso i canali consueti.Le famiglie, pertanto,  non dovranno presentare alcuna richiesta né agli uffici del Comune di Terni né al Concessionario del servizio di ristorazione Gemos soc. coop.
Per ulteriori informazioni [email protected],  0744/306560 – 0546/600711.

Smaltimento dei rifiuti – Al fine di tutelare la propria salute ed in particolare quella degli operatori addetti alla raccolta l’Asm invita a rispettare le seguenti regole:
–           continua a fare la raccolta differenziata come hai fatto finora
–           usa fazzoletti di carta se sei raffreddato e buttali nella raccolta indifferenziata
–           se hai usato mascherine e guanti, gettali nella raccolta indifferenziata
–           Usa guanti in lattice per maneggiare i rifiuti e inserirli nei contenitori. 
–           per i rifiuti indifferenziati utilizza due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore che usi abitualmente
–           chiudi bene i sacchetti dell’indifferenziato utilizzando legacci o nastro adesivo
–           raccogli tutte le altre frazioni di rifiuto chiudendo bene la carta, plastica e organico dentro sacchetti di plastica o biodegradabili.  Come ulteriore accortezza, per sollevare i coperchi dei contenitori condominiali, ASM Terni S.p.A. raccomanda di utilizzare guanti in lattice o un fazzoletto monouso.

Regole per funerali. Cambiano le procedure per il trattamento dei cadaveri delle persone che sono decedute per il Covid- 19. Il sindaco Leonardo Latini ha firmato una ordinanza che recepisce le linee guida della Regione in materia funeraria, linee emanate alla luce della emergenza Coronavirus. Il sindaco inoltre ha disposto ulteriori misure al fine di semplificare tutte le autorizzazioni ed accelerare l’inumazione, la tumulazione o la cremazione del cadavere. Vengono modificate le modalità di accertamento del decesso, la quantità di ore di osservazione (non più 24 ma 6), di trattamento della salma, del trasporto. Vengono introdotte precauzioni sia per gli operatori che per i familiari, che semplificazioni per gli aspetti burocratici, il tutto al fine di evitare esposizioni e di ridurre i contatti. 

Segretario Sociale. Il numero telefonico (0744.549.370,  800737073 ) attivato dal Comune di Terni raccoglie tutti i servizi che le associazioni di volontariato offrono nell’ambito dell’emergenza Coronavirus, comprende anche il supporto telefonico, di consegna spesa a domicilio e beni di prima necessità a favore delle famiglie che vedono al loro interno persone con problematiche di salute mentale. I contatti telefonici sono: Annalisa: 3283193819; Mauro: 3335679502; mail [email protected] Il servizio è offerto dall’Unasam, l’associazione si occupa della tutela dei diritti delle persone con problemi di salute mentale e della promozione delle condizioni necessarie per una loro idonea assistenza.
L’Unasam in collaborazione con la cooperativa sociale Actl, con la polisportiva  Baraonda e con il centro giovanile Sant’Efebo, ha attivato questo sostegno rivolto alle famiglie di persone con problematiche di salute mentale che in questo momento vivono momenti di forte difficoltà, a livello materiale, organizzativo e anche morale. Il Csm – fa presente l’Unasam nel progetto – funziona, in questo momento, per urgenze ed erogazione farmaci; i servizi semiresidenziali sono sospesi e questo porta conseguenze negative anche sulle  famiglie alle prese con questi disagi e patologie.
Al momento sono oltre 10 le associazioni che hanno aderito al Segretario Sociale. 

Permessi ZTL . Quelli in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020 conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020 senza la necessità di alcuna richiesta da parte del titolare.
Decise procedure semplificate per la richiesta di nuovi permessi da remoto: possono essere richiesti attraverso la posta elettronica all’indirizzo [email protected] oppure via Fax al numero 0744.479736; la documentazione e la modulistica può essere scarica dal sito aziendale Terni Reti mentre il pagamento potrà essere fatto tramite bonifico on line utilizzando il codice IBAN: IT-29-L-07601-14400-001032144873 intestato a “TERNI RETI S.R.L. SERVIZIO ZTL”. Per chiarimenti e informazioni Terni Reti risponde dal lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17 al numero verde 800144605.