Amelia, in Duomo torna restaurata “L’Annunciazione” di Jacques Stella

Nell’imminenza della festa di Santa Fermina patrona di Amelia, venerdì 22 novembre alle ore 16 presso la concattedrale di Amelia si terrà la cerimonia per la presentazione del restauro della tela “L’Annunciazione” (1628) di Jacques Stella, restauro realizzato con il contributo della Fondazione Carit di Terni ed eseguito da Simone Deturres, restauratore di Beni Culturali della ditta Arianova 999 di Narni.

Il grande dipinto ad olio su tela l’ “Annunciazione” (cm 400×294) versava in un grave stato di conservazione che ha richiesto grande cautela nello svolgimento delle operazioni di recupero, che si sono protratte, tra brevi sospensioni e riprese, per oltre dodici mesi nel corso dei quali il dipinto, conservato per lunghissimo tempo assieme alla sua “gemella” Adorazione dei pastori in uno dei locali della chiesa, è stato trasportato nel laboratorio di restauro di Narni, delicatamente ripulito, foderato, stuccato e reintegrato, quindi riportato arrotolato in cattedrale, montato su nuovo telaio, verniciato e ricollocato a parete.

La superficie dipinta è stata pulita a tamponcino con applicazione di diverse miscele solventi che hanno permesso di recuperare le vivaci cromie originali offuscate da strati di sporco e vernici ossidate, sotto alle quali è riemersa la firma dell’autore e la data di esecuzione Faciebat Jacobus Stella Gallus Lugdumensis 1628.

Precedente Agricoltura, la Coldiretti segnala danni per le piogge nel Perugino Successivo Marco Cozza, dal M5S alla Lega: e l'opposizione a Terni si assottiglia